10/01/02

Premessa: non pensiate che abbia comprato cinque cd in un pomeriggio spendendo realmente quasi 58 euro. È vero che non mi drogo, e che spesso e volentieri indulgo nell’acquisto compulsivo, ma stavolta è andata diversamente. Se non nella sostanza, almeno nei conti.
Nella sostanza, tre negozi diversi, tre acquisti “passivi” secondo la già descritta pratica del guardare nelle pattumiere degli altri in cerca di occasioni da cogliere al volo.
Nei conti, una manciata di cd usati di cui liberarmi in un posto, una tessera fedeltà completata in un altro e la compiacenza di un ex-collega pericolosamente somigliante all’Ozzy giovane nel terzo hanno fatto sì che dai circa 58 si arrivasse ai circa 26 euro finali.
Con Dilated Peoples di nuovo al suo posto nel suo scaffale e tre pietre miliari del rock nel mio, di scaffale. Non male, no?

E i dischi? Arrivano, arrivano...

E il videoregistratore? Mah... un po' va e un po' fatica... dopo mezz'ora di "L'Allenatore Nel Pallone" è andato nel pallone pure lui.
"Mira, Canà! Mira, Canà!"

Nessun commento:

Cerca in Soul Food

Archivio