18/07/14

Mandela il "terrorista"

Piccolo reminder: lui era Nelson Mandela, quel simpatico vecchietto con le camicie colorate che tutti amate.
Fosse stato palestinese, lo starebbero bombardando insieme alla sua famiglia e ai suoi vicini di casa.
O sarebbe già morto, magari stanotte.

(QUI la lettera del 2001 dello stesso Mandela a un columnist del New York Times non molto informato, o in mala fede)

15/07/14

Li mortacci tua

Certo, dopo una settimana di bombardamenti comincia pure a mettere a pagina 23 il corsivo di un israeliano che dice che forse hanno un po' esagerato, così sembri più imparziale.
Tanto in prima pagina continui a mettere titoli come quello qui sotto, quello in rosso.
La cui consequenzialità taroccata - sì, c'è il punto prima, ma dove pensate siano i 78 morti se leggete tutto di fila? - è roba da manuale della manipolazione, anzi della creazione di notizie false da elementi veri. Comunque la pensiate.



(La Stampa, 11 luglio 2014)

13/07/14

Associazioni di idee

Una delle cose più belle di Twitter è la capacità di creare combinazioni involontarie davvero illuminanti.
Questa, ad esempio.

(Dell'incapacità dell'account ufficiale Universale di fronte a una E maiuscola accentata parliamo la prossima volta)


28/04/14

You might win some but you just lost one

Mi arriva un comunicato stampa che esordisce così:

Milano, 28 aprile 2014. Bionda e dalle curve sfacciatamente sexy, IGGY AZALEA è la nuova rivelazione del rap al femminile che in soli due anni è riuscita a diventare un fenomeno non solo musicale ma anche di stile.

1) MILANO????
2) "Bionda e dalle curve sfacciatamente sexy" è la prima cosa che dice di te il tuo ufficio stampa?
3) Come sono delle "curve sfacciatamente sexy"? Grandi? In vista?

Insomma, mi viene piuttosto da linkare questo.

Cerca in Soul Food

Caricamento in corso...

Archivio