05/05/10

Anteprima / 1



"Andammo a Rimini a vedere gli X, che erano il gruppo che amavo di più sulla faccia della terra. John Doe ci chiese se gli andavamo a comprare delle pizzette, perchè avevano fame. Era pomerggio, e noi come sempre eravamo già lì. Fu una delle giornate più emozionanti della mia vita. Lui era bellissimo, durante il soundcheck suonava il basso con i guanti, e le sue mani si muovevano sulla tastiera come se non ce li avesse, il che mi sembrava una cosa pazzesca. Mi sembrava un divo di Hollywood, oltre che la persona che avrei voluto essere, chiaramente."

Nessun commento:

Cerca in Soul Food

Archivio