17/09/10

Anteprima / 22


"Saint Jack è un film di Peter Bogdanovich, e in quelle frasi del testo c'è un po' il senso che volevo dare al disco. Danno l'idea di un set cinematografico dove niente è vero fino in fondo, dove si sta lì ma sia il bene sia il male sono finti. C'è quel senso dietro Club Privé. Saint Jack è un film di inseguimenti: la vittima viene inseguita, ma chi la insegue non ci crede nemmeno. Non ci sono morti. Volevamo una cosa di cartapesta, una finzione ben fatta. Voluta, dichiarata. Ma non ci riuscì, non la centrammo".

1 commento:

Anonimo ha detto...

sto film non si trova manco a morire, anni che lo cerco

f.

Cerca in Soul Food

Archivio