09/01/10

"Grazie di esistere"



Una storia che pare contraddire tutto quello che si sente in giro su download illegali, crisi della discografia e via così?
Un popolare blog musicale, di quelli che ogni giorno (o più volte al giorno in questo caso) regalano link ad album belli pronti da scaricare gratuitamente, mette online un paio di giorni fa il disco di cui sopra.
New Sounds di Bob Desper, classico misconosciuto e rarissimo del cantautorato nordamericano più loner: registrato nel 1974, pochissime notizie sul suo autore (un folk-singer cieco dell'Oregon), stampa in proprio, copie originali oltre i mille dollari. Si tratta della ristampa in vinile pubblicata nel 2009 dalla Discourage Records, anch'essa dell'Oregon, che ha rintracciato Desper e ha aggiunto al tutto anche la ristampa del suo primo 7" come bonus, e un sacco di note e foto inedite.
Avendo Rapidshare già impegnato a scaricare altro (ma perchè la gente non usa sendspace o mediafire o uno degli altri duemila e continua con sto diamine di Rapidshare?) provo a cercare link alternativi, imbattendomi così in un altro blog.
Musica continuo a non cavarne (Rapidshare pure lui), ma altre cose interessanti sì. Nei commenti degli utenti soprattutto. Fra molti complimenti e qualche piccola aggiunta biografica, spiccano infatti questo:

I came across this posting after finding the Bob Desper record at a thrift store while visiting the Oregon coast. It's great to have the MP3's so I can preserve the vinyl. I'm from Portland and had never heard of the guy. Great somber, thoughtful stuff.

e questo, poco sotto:

Hey, There
I'm Paul from Discourage Records in Portland. I'm the one who posted about finding the record on the Oregon Coast (Rockaway Beach!) about a year and a half ago. Well, fast forward to today, and Discourage Records has the official reissue ready for mail order.
Check out the Bob Desper Myspace page here: http://www.myspace.com/bobdesper
and our label Web site here: www.discouragerecords.com
Thank you again to Grown So Ugly for being a source to hear and learn about music like Bob Desper's New Sounds.
Paul


Chiaro?
Andiamo a leggere la data in alto: il post è dell'aprile 2007. Paul lo legge dopo che ha appena trovato il vinile originale, scarica il disco in mp3 e ringrazia del favore, apprezza l'album tanto da mettersi alla ricerca del suo titolare e ristamparlo.
Un anno e mezzo dopo torna apposta su quello stesso blog, nei commenti di quello stesso post, per raccontare la storia e pubblicizzare la sua ristampa. Sa, evidentemente, che il luogo migliore per farlo è proprio lì dove ti porta Google, nei meandri e nei rami secchi (le ultime tracce lasciate da Grown So Ugly sono dell'agosto 2008) della rete.
Sa che le sue copie le venderà molto probabilmente così, a una serie di malati che vanno a leggere i commenti di un post vecchio di tre anni, senza troppo bisogno di investire in promo o pubblicità.
E inoltre (e quindi): non solo non chiede di rimuovere il link, lui che con Desper stesso ne è l'unico potenzialmente danneggiato stando alla vulgata comune, ma addirittura ringrazia l'autore del blog.
Se non è modernità questa.

1 commento:

Andrea ha detto...

infatti continuo a sostenere che il download gratuito (almeno nel mio caso, che ammetto essere abbastanza oltre il limite della dipendenza) non fa altro che aumentare drasticamente i miei acquisti di musica.

andrea passEnger

Cerca in Soul Food

Archivio