02/02/02

Dopo diverse avvisaglie, ieri si è manifestato.
LUI, l'oppositore, il Public Enemy Number 1 della nuova moneta, l'hippie all'assalto frontale del sistema. Un cliente del negozio dove lavoro.
Residuo tossico degli anni '70 meets macrobiotica controproducente, capelli lunghi neri, barba nera, la stessa giaccavento frusta in ogni stagione, poche parole di cui metà ad esclusivo uso personale.
Fa la sua spesa e io gli faccio il conto: "Fanno X euro..." (vedo che tira fuori un cinquantamila) "...oppure X lire".
Lui: "Ecco qua... basta che mi dia il resto in lire!"
Io: "Come vuole, ma forse non dovrebbe provare ad abituarsi all'Euro?"
Lui: "Io lo odio, l'Euro"
Io: "Ma guardi che da marzo non potrò più darglielo il resto in Euro"
Lui: "Non importa, SPERO CHE AFFONDI PRIMA!"

Ci vediamo il 1 marzo, Jerrygarcia. Così mi dici com'è andata.

Nessun commento:

Cerca in Soul Food

Archivio