04/10/13

Migrazioni

Resta il fatto che ognuno può decidere di vivere la sua vita dove vuole, magari cercandone una migliore, magari semplicemente perché così gli va, e non è necessario fuggire da guerre o persecuzioni perché ciò sia lecito, perché il tuo migrare sia se non accettato almeno capito, perché il luogo dove decidi di andare ti permetta di restare.

Nessun commento:

Cerca in Soul Food

Archivio