17/10/10

Striscia la notizia


"I souvenir lasciati dai serbi", intitola una delle sue gallerie un sito di Repubblica sempre più livellato verso il basso, nella ormai mitica colonnina alla destra dello schermo.
Nessuno però ha dato un'occhiata alle foto stesse, si direbbe, perchè quella che è messa lì come una sfilata di immagini di colore, fra teschi e scritte in cirillico, contiene anche e soprattutto una notizia.
Piccola ma significativa, viste tutte le analisi politiche e storiche ascoltate negli ultimi giorni: a Marassi insieme ai serbi c'erano anche dei montenegrini (vedi foto 9, 12 e 15).
Per accorgersene basta sapere che il Montenegro, stato praticamente confinante con l'Italia, è indipendente dal 2006, e che Podgorica è la sua capitale.
Per tutto il resto - il bianco e il blu sono i colori del Fudbalski Klub Budućnost Podgorica, i cui ultras si chiamano Varvari (o barbarians, o barbari) - c'è Wikipedia.

1 commento:

JR ha detto...

ai vervari preferisco varvara, mix originale o edit del torske

Cerca in Soul Food

Archivio