22/04/09

"Se dobbiamo sbagliare, che sia con le loro vite, non con le nostre"

Se lo dicono gli autori stessi dei crimini, sui quali per questo viene anche aperta un'inchiesta, è una notizia di poca importanza.
Se lo dice qualcun altro, magari colui che a colpi di titoli è diventato il nuovo Nemico, allora è una provocazione inaccettabile.

Nessun commento:

Cerca in Soul Food

Archivio