28/02/03

Per chiudere in bellezza il primo anno di “Soul Food”, un po’ di statistiche.
Come intuibile dal numero progressivo che precede ogni titolo, nel 2002 ho comprato 156 dischi.

110 nuovi e 46 usati. Molti di quelli nuovi, va detto, erano offerte speciali (ricordate l’invasione di raccolte Motown?).

137 hanno come supporto il CD, 9 il vinile 12”, 2 il vinile 10” e 8 il vinile 7”. Segno dei tempi. Ma chissà che i prezzi e i pochi soldi in tasca non mi facciano tornare al vinile?

Per quanto riguarda la provenienza degli autori, stravincono nettamente come prevedibile gli Stati Uniti d’America (108). Secondo posto all’Inghilterra (15) che supera di strattissima misura l’amata Jamaica (13, ma se tutti quei promo avessi dovuto comprarli sarebbero molti di più… e queste statistiche sarebbero meno inutili e più indicative del sottoscritto). Seguono Italia (6, avrei detto di più, ma anche qui molte cose le ho scambiate o sono promozionali), Irlanda (5), Scozia (2) e a parimerito Australia, Germania, Giappone e Svezia (1). 3 le raccolte con artisti di diversa nazionalità.

Per quanto riguarda invece gli anni d’uscita, una piccola precisazione prima del dettaglio: vista l’abbondanza di ristampe, ho considerato l’anno originale di uscita del materiale.

Anni ’50: 1 (1 del 1952).
Anni ’60: 36 (2 del 1964, 2 del 1965, 4 del 1966, 3 del 1967, 2 del 1968, 5 del 1969, 18 vari).
Vari ‘60/’70: 14.
Anni ’70: 30 (4 del 1970, 1 del 1971, 2 del 1972, 4 del 1973, 3 del 1974, 3 del 1975, 2 del 1978, 2 del 1979, 9 vari).
Vari ‘70/’80: 1.
Anni ’80: 13 (6 del 1980, 3 del 1981, 1 del 1986, 1 del 1989, 2 vari).
Anni ’90: 16 (2 del 1992, 1 del 1993, 2 del 1994, 1 del 1996, 2 del 1997, 1 del 1998, 5 del 1999, 2 vari).
Vari ‘90/’00: 1.
Anni ’00: 42 (7 del 2000, 13 del 2001, 22 del 2002).
Vari (più di due decenni rappresentati): 2.

La spesa totale? 1414.22 euro, fratelli e sorelle. Circa 117.85 al mese in media.
Se mi lavassi i denti meglio avrebbero potuto essere anche di più. Se non abitassi in un appartamento enorme con soffitti altissimi e riscaldamento centralizzato idem (se facesse veramente caldo, poi…).
Se non ne avessi comprato nessuno ora avrei l’Ampeg testata e cassa per basso che sogno di notte, ma non avrei tutti i dischi che ho e non avrei scritto tutte queste cose.
1414.22 euro, fratelli e sorelli, ma ricordatevi che non fumo, non mi drogo, non mangio carne e pesce e non leggo fumetti.

Nessun commento:

Cerca in Soul Food

Archivio