15/10/11

Assassinato oggi, ventiquattro anni fa

A casa con molto lavoro da sbrigare in pochissimo tempo, e con un pancione molto più grosso del mio che a giorni regalerà un bel bimbo, lascio un pensiero a chi in questo momento è a Roma. Dai!





2 commenti:

Steve Finnell ha detto...

you are invited to follow my blog

gibuti ha detto...

Il discorso sul debito è stupendo.

Cerca in Soul Food

Archivio