16/05/11

Denis envy


I torinesi conoscono Denis Martucci da tempo, sanno delle sue peregrinazioni fra molteplici partitucci e partitini (via Forza Italia e PDL naturalmente, dei quali è stato una giovane promessa non mantenuta) e via così.
Ma stavolta Penis ha battuto tutti, e ha stabilito un precedente che difficilmente verrà battuto da qualsivoglia lista-civetta che verrà.
Troppo facile cercare sull'elenco telefonico un candidato con lo stesso cognome di uno dei due maggiori contendenti (vedi alle voci: "Domenico Coppola" e "Cosima Coppola").
Martucci - immaginiamo sotto qualche tipo di giuramento, o autocertificazione, o testimonianza di fronte a pubblico ufficiale - ha dichiarato ufficialmente di essere soprannominato "Coppola".
Averlo fatto solo per questa elezione e non per tutte le altre in cui è stato candidato in passato è naturalmente un dettaglio.

PS - Ma perché le liste-civetta cercano sempre e solo voti nel centrodestra o fra i grillini? Perché non ci sono anche un Giorgio Fassino o una Simona Fassino? Non ditemi che gli elettori di centrodestra sono meno intelligenti, su...

4 commenti:

ugomatic ha detto...

ma e' ovvio, le liste civetta sono operazioni comuniste :)

Dino ha detto...

pensa che nel 2008 a Roma, nel mio municipio, si candidò (venendo eletto) nelle fila del PDL un certo Zingaretti...

Anonimo ha detto...

Jah shall clean out the bad weeds yeah
and separate them from the good
'cause the day of harvest is near
let it fall let it fall, let Babylon fall
(don carlos)

Andrea ha detto...

onore al rasta qui sopra

Cerca in Soul Food

Archivio